La cocontrazione del muscolo tibiale anteriore e del muscolo trasverso addominale migliora la condizione in pazienti con lombalgia?

9953
INTRODUZIONE
 

La lombalgia da causa meccanica (LBP) è una perdita di valore muscolo-scheletrico che spesso è associata a disfunzioni neuromuscolari del muscolo trasverso dell’addome (TRA) e ad instabilità della colonna vertebrale, affliggendo le attività della vita quotidiana e le attività fisiche. Evidenze epidemiologiche hanno indicato che fino al 70% dei pazienti con mal di schiena acuto in ultima analisi, sviluppano un LBP cronico. E’ stata rivelata un’attivazione ad insorgenza ritardata del TrA durante i movimenti della spalla e durante i modelli di attivazione muscolare tipici della deambulazione in pazienti con mal di schiena, indicando come questi siano importanti marker patologici di una disfunzione neuromuscolare addominale. Normalmente, si crede che il sistema neuromuscolare mantenga la stabilità della colonna lombare aumentando la rigidità attiva e passiva dei muscoli profondi addominali e del muscolo multifido o garantisca la co-contrazione muscolare, quando aumentano i carichi di compressione. Questa stabilità spinale lombare compensa gli effetti deleteri dello stress imposto sulla colonna vertebrale durante il sollevamento di carichi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here