Effetto dell’esercizio toe spread out sull’angolo dell’alluce valgo e sull’area della sezione trasversale del muscolo abduttore dell’alluce in soggetti con alluce valgo.

7692

INTRODUZIONE
L’alluce valgo (HV) è definito come una anomalia progressiva del grado di deviazione laterale dell’alluce rispetto all’articolazione metatarso-falangea (MTP), che può comportare dolore nella porzione mediale della prima testa metatarsale. L’angolo dell’HV, che corrisponde all’angolo tra la linea di bisezione del primo metatarso e della prima falange prossimale, è classificato come normale (≤ 15 gradi), lieve (<20 gradi), moderato (20-40 gradi ) o grave (≥ 40 gradi).

Generalmente, i trattamenti disponibili per l’HV sono suddivisi in trattamenti chirurgici e non chirurgici. Anche se l’operazione è efficace per ridurre un HV lieve e moderato, il dolore persiste per settimane o addirittura mesi dopo l’intervento, e richiede periodi di assenza di carico relativamente lunghi. Gli interventi conservativi includono l’utilizzo di un ortesi e l’esecuzione di esercizi specifici. L’efficacia delle ortesi è soggetta a congetture. Diversi studi riportano che non vi è alcun vantaggio dell’utilizzo di un ortesi sul grande angolo di convergenza, mentre altri studi hanno suggerito che le ortesi sono efficaci per i pazienti operati di HV, e possono conferire un sollievo sintomatico a breve termine.

Alcuni esercizi specifici possono essere utilizzati anche per il trattamento di un alluce valgo grave. Parecchi ricercatori hanno suggerito che l’esercizio fisico è necessario durante le prime fasi dell’HV, per evitare ulteriori aumenti dell’angolo stesso. I pazienti con un alluce valgo di alto grado sono caratterizzati da uno squilibrio nelle attività del muscolo abduttore dell’alluce (AbdH) e del muscolo adduttore dell’alluce (ADDH). Diversi studi hanno evidenziato l’importanza di rafforzare il muscolo AbdH nei pazienti con HV, ma pochi studi hanno stabilito quali esercizi specifici debbano essere eseguiti. Recentemente, Keller ha introdotto un nuovo esercizio, il “Toe Spread Out” (TSO) un esercizio fisico,valutato attraverso un esame elettromiografico, che ha rivelato una maggiore attivazione del muscolo AbdH durante l’esecuzione dell’esercizio TSO. Tuttavia, le prove di efficacia a lungo termine dell’esercizio TSO attualmente mancano in letteratura, e anche se ci sono stati molti studi EMG dell’attività muscolare dell’AbdH, pochi hanno misurato l’area della sezione trasversale ( CSA) del muscolo AbdH nel pre e post-intervento. Pertanto, gli autori dello studio hanno voluto determinare se l’esercizio TSO sia efficace nel diminuire l’angolo HV, l’angolo HV durante l’abduzione attiva, e aumentare la CSA del muscolo AbdH, utilizzando un processo di progettazione randomizzato controllato della durata complessiva di 8 settimane. Gli autori dello studio hanno ipotizzato che indossando un ortesi, in concomitanza con l’esecuzione dell’esercizio Toe Spread Out, ci siano grosse probabilità di andare a diminuire l’angolo HV, e l’angolo di alta tensione durante l’abduzione attiva, aumentando la CSA del muscolo AbdH.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here