Esercizi di stretching statico o dinamico sul danno muscolare degli hamstrings, indotto da esercizio eccentrico.

8159

Lo studio nasce con lo scopo di verificare se una serie di esercizi di stretching degli hamstrings (statici o dinamici) abbiano la capacità di ridurre la quantità di danno muscolare osservata dopo un compito faticoso eccentrico e per determinare se i protocolli di stretching suscitino risposte simili.

Trentasei giovani studenti di sesso maschile hanno partecipato allo studio e hanno eseguito 5 minuti di jogging come riscaldamento (warm-up) e sono stati assegnati a 1 di 3 gruppi: 3 minuti di stretching statico attivo (SAS), 3 minuti di stretching attivo dinamico (DAS), niente stretching (gruppo di controllo).

Tutti i soggetti hanno eseguito subito l’esercizio eccentrico dopo lo stretching. I valori di seguito sono stati registrati prima e dopo lo stretching: la frequenza cardiaca, la temperatura interna, la massima contrazione isometrica volontaria, la flessione dell’anca passiva, la rigidità passiva degli Hamstrings (PHS), l’attività della creatin-chinasi plasmatica e la mioglobina. Questi dati sono stati presi ogni giorno dopo gli esercizi eccentrici per 5 giorni.

Dopo l’allungamento, il cambiamento di flessione dell’anca era significativamente superiore nei gruppi di stretching statico attivo (5 °) e DAS (10.8 °) rispetto al gruppo di controllo (-4,1 °). Il cambiamento di PHS è risultato significativamente più alto nel gruppo DAS (5,6%) rispetto al controllo (-5,7%) e al gruppo di stretching statico attivo (-6,7%). Inoltre, i marcatori muscolo-danno erano diminuiti notevolmente nel gruppo SAS rispetto ai gruppi DAS e di controllo.

In conclusione, gli autori suggeriscono che prima di tutto uno stretching attivo potrebbe essere utile per attenuare i sintomi di danno muscolare che si verificano dopo l’esercizio eccentrico. In particolare, lo stretching statico attivo è raccomandato sul DAS come protocollo di stretching degli hamstring in termini di resistenza, movimento, e marcatori di danno.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here