La Terapia Manuale contro la chirurgia per la sindrome del tunnel carpale.

8122
Questo studio clinico ha valutato l’efficacia di un intervento chirurgico rispetto alla fisioterapia, composta principalmente da tecniche di terapia manuale tra cui le manovre di desensibilizzazione per la sindrome del tunnel carpale (CTS).
L’ambiente scelto è stato un ospedale pubblico e 2 centri fisioterapici a Madrid, in Spagna. Centoventi donne con CTS sono state inserite nello studio tra il febbraio 2013 e il gennaio 2014, con un follow-up ad un anno di distanza, nel gennaio del 2015. Sono stati formati due gruppi: il gruppo della fisioterapia (60 individui) ha ricevuto un intervento che consisteva in 3 sedute di terapie manuali (una volta a settimana, della durata di 30 minuti) tra cui alcune manovre di desensibilizzazione del sistema nervoso centrale; il gruppo della chirurgia (60 individui) ha ricevuto un intervento di decompressione del tunnel carpale.
L’outcome primario era l’intensità del dolore (dolore e media del dolore peggiore), e mentre quelli secondari includevano lo stato funzionale e sintomi valutati attraverso il Boston Carpal Tunnel Questionnaire (BCTQ) . I due gruppi sono stati valutati prima del trattamento, ad 1, 3, 6 e 12 mesi di distanza.
A 12 mesi, 111 (92%) donne hanno completato il follow-up (55/60 fisioterapia, 56/60 chirurgia). I dati raccolti hanno mostrato un abbassamento dell’intensità del dolore per il gruppo di fisioterapia ad 1 e 3 mesi, compreso un miglioramento sulla media del peggior dolore e sulla funzionalità. I cambiamenti nel dolore e nella funzionalità erano simili tra i due gruppi a distanza di 6 e 12 mesi. Infatti entrambi i gruppi hanno avuto miglioramenti simili nei sintomi valutati con la BCTQ. Nelle donne con CTS, la terapia fisica può comportare esiti simili ad un intervento chirurgico sul dolore e sulla funzionalità.
Questo studio arriva alla conclusione che la chirurgia e la fisioterapia risultano similmente efficaci a medio e lungo termine per migliorare il dolore e la funzionalità, sottolineando che la fisioterapia porta a risultati migliori nel breve termine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here