Attività muscolare durante l’esercizio push up in sospensione e con base a terra.

1737

Questo studio mira a chiarire le caratteristiche delle attività muscolari durante gli esercizi di push-up eseguiti in condizioni di sospensione rispetto a quelle effettuate in condizioni con base a terra.
Gli autori dello studio hanno ipotizzato che gli esercizi push-up in sospensione inducono attività muscolari che superano i push-up con base a terra, ed i loro effetti sono più prominenti nella dinamica rispetto all’esercizio in statica, a causa di crescenti richieste di stabilizzazione.

Così sono stati reclutati venti giovani maschi, che hanno eseguito gli esercizi push-up sling e con base a terra, in posizione statica (mantenendo la posizione con l’angolo del gomito a 90 gradi) e in modo dinamico (ripetendo il push-up a un tasso di 45 volte a minuto).

Durante gli esercizi sono stati registrati, attraverso l’elettromiografia di superficie (EMG) l’attivazione muscolare del grande pettorale, gran dorsale, tricipite brachiale, bicipite brachiale, muscolo retto dell’addome, obliquo esterno, obliquo interno, ed i muscoli erettori spinali. I dati EMG sono stati normalizzati a quelli ottenuti durante la massima contrazione volontaria di ogni muscolo (% EMG max).

Nell’esercizio statico, la condizione in sospensione ha dimostrato dei valori EMG significativamente superiori in percentuale rispetto alla condizione a terra nel muscolo tricipite brachiale (+27%) e nel muscolo bicipite brachiale (+128%), così come nei tre muscoli addominali (da +15% a +27%).

Nell’esercizio dinamico, tali differenze nelle condizioni correlate erano più prominenti a favore della condizione in sospensione e nella condizione in sospensione, i dati EMG del muscolo pettorale (+ 29%) in aggiunta ai suddetti cinque muscoli (+19% e +144%) dimostravano maggiore attivazione rispetto la condizione con base a terra.

Questi risultati supportano l’ipotesi degli autori e indicano che l’esercizio push-up in sospensione è in grado di fornire una maggiore attivazione dei muscoli degli arti e del tronco antero-superiore rispetto all’esercizio push-up con base a terra.

English Abstract

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti: 

  1. L’attività muscolare del Core in una serie di esercizi di equilibrio con differenti condizioni di stabilità.
  2. Attività EMG del dentato anteriore e del trapezio durante le diverse fasi dell’esercizio Push-up Plus eseguito su diverse superfici di supporto e diverse posizioni di appoggio delle mani.
  3. Gli effetti degli esercizi di stabilizzazione cervicale sull’attività elettromiografica degli stabilizzatori della spalla.
  4. Ultimi articoli

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here