Confronto dello spessore del muscolo grande psoas misurato tramite ecografia durante un sollevamento attivo a gamba tesa nei soggetti con e senza rotazione lombo-pelvica incontrollata.

6882
Il grande psoas (PM) è un muscolo importante per la stabilizzazione della regione lombo-pelvica durante il sollevamento attivo a gamba tesa (ASLR). Una rotazione lombo-pelvica incontrollata (ULPR) si verifica spesso durante l’ASLR in soggetti con scarsa stabilità e può contribuire a sintomi asimmetrici, compreso il dolore nella regione lombo-pelvica.
Questo studio ha confrontato lo spessore del PM controlaterale (CPM) con un’ecografia durante l’ASLR in soggetti con e senza ULPR. Sono stati reclutati 37 soggetti sani di sesso maschile (18 senza ULPR, 19 con ULPR). È stato misurato lo spessore del CPM in tre condizioni: durante il riposo; durante l’ASLR senza carico; durante l’ASLR con un carico di 1 kg, mediante l’ ecografia. Lo spessore relativo del muscolo è stato calcolato con lo spessore durante ASLR e lo spessore a riposo.
Lo spessore del muscolo CPM a riposo dei soggetti senza ULPR non differiva da quello dei soggetti con ULPR. Lo spessore relativo del CPM dei soggetti senza ULPR era significativamente maggiore durante l’ASLR rispetto a quello dei soggetti con ULPR sia senza carico sia con il carico.
In conclusione, lo spessore del CPM era significativamente maggiore durante l’ASLR in soggetti senza ULPR che con ULPR. Questo risultato indica che le persone con ULPR hanno meno attivazione del CPM per stabilizzare la colonna lombare durante l’ASLR.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here