La precisione del “subacromial grind test” nella diagnosi della lesione del sovraspinoso nella cuffia dei rotatori.

341

SCOPO:
Lo scopo di questo studio è quello di valutare l’accuratezza di un test clinico semplice (subacromial grind test subacromiale) nella diagnosi di sofferenza del tendine del muscolo sovraspinato.

PAZIENTI E METODI:
Il test è considerato positivo se viene rilevato un crepitio palpabile o un rumore articolare alla rotazione passiva interna ed esterna della spalla mentre il braccio si trova in abduzione sul piano scapolare. I dati sono stati raccolti in modo prospettico su 47 pazienti sottoposti ad artroscopia della spalla, ed i risultati del test e dell’artroscopia sono stati messi a confronto.

RISULTATI:
Durante l’artroscopia, 17 pazienti avevano una lesione a tutto spessore (FT) del tendine del sovraspinato e 10 avevano una lesione a spessore parziale. Per ogni sofferenza del muscolo sovraspinato, la sensibilità del test era del 63%, la specificità del 95%, il valore predittivo positivo del 94%, il valore predittivo negativo del 66% e la precisione complessiva del 79%. Per una lesione a tutto spessore, la sensibilità era del 82%, la specificità del 87%, il valore predittivo positivo del 78%, il valore predittivo negativo del 90% e l’accuratezza generale del 85%.

CONCLUSIONE:
Gli autori suggeriscono di aver identificato in questo singolo test un’utilità diagnostica per le lesioni a tutto spessore o parziali del tendine del muscolo sovraspinoso.

English Abstact

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti: 

  1. Discinesia scapolare: cinematica e alterazioni dell’attività muscolare nei pazienti con sindrome da conflitto subacromiale.
  2. L’affidabilità del test di FABER per misurare il ROM dell’anca.
  3. Hug-Up test: un nuovo esame diagnostico per la sofferenza del muscolo sovraspinoso.
  4. Ultimi articoli

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here