L’analisi multivariata delle patologie della cuffia dei rotatori nella disabilità della spalla.

4980

BACKGROUND:
La disabilità dell’articolazione della spalla è spesso causata da una lesione dei muscoli della cuffia dei rotatori (RC). Quattro muscoli della RC coordinano il movimento della spalla e la stabilità, tra i quali il sovraspinato e il muscolo sottospinoso che sono prevalentemente coinvolti in lesioni. Il contributo di ciascun muscolo della RC nella sua patologia non è del tutto chiaro. Gli autori dello studio hanno ipotizzato che l’atrofia muscolare e l’infiltrazione grassa, caratteristiche di una degenerazione muscolare della RC, sono predittivi di una traslazione superiore della testa omerale e della disabilità funzionale della spalla.

METODI:
Sono state ottenute diverse caratteristiche della spalla, tra cui la zona muscolare superficiale della RC e l’infiltrazione grassa, la traslazione omerale superiore e le dimensione di lesione della RC attraverso una serie consecutiva di risonanze magnetiche con artrografia (MRA). Gli autori dello studio hanno investigato sui pazienti con lesione superiore (sovraspinato, n = 39) e posteriore (sovraspinoso e sottospinato, n = 30) della RC, affiancando a questi un gruppo di pazienti con una RC intatta (n = 52) come gruppo di controllo. Il contributo individuale o combinato delle misure della RC alla traslazione superiore omerale è stato studiato come un segno di disfunzione della RC.

RISULTATI:
Utilizzando il modello univariato si è notato che la superficie e l’infiltrazione grassa sia del muscolo infraspinato che del muscolo sovraspinoso hanno avuto un contributo significativo per la disfunzione della RC. Con il modello multivariato, tuttavia, la superficie del solo muscolo infraspinato influenzava la traslazione superiore della testa omerale e la discriminazione tra le lesioni superiori e postero-superiori. Al contrario né le dimensioni della lesione né l’infiltrazione grassa del sovraspinoso o dell’infraspinato contribuivano alla traslazione superiore della testa omerale.

CONCLUSIONE:
Lo studio preso in esame ha rivelato che l’atrofia del muscolo sottospinato contribuisce in maniera più netta alle varie sofferenze o lesioni della cuffia dei rotatori. Ciò suggerisce un ruolo fondamentale del muscolo infraspinato nel prevenire la disabilità della spalla.

English Abstract

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti: 

  1. Quanto spesso le patologie di collo e spalla si confondono l’una con l’altra?
  2. Analisi EMG della muscolatura scapolo-omerale durante gli esercizi in rotazione esterna.
  3. Quali esercizi ottimizzano i rapporti muscolari peri-scapolari?
  4. Ultimi articoli

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here