L’attività muscolare del medio gluteo a diverse velocità di deambulazione.

624

[Scopo] 
Il presente studio mira a determinare le variazioni nell’attività muscolare del medio gluteo, del gran dorsale e del grande gluteo a diverse velocità di deambulazione, al fine di raccogliere i dati di base per lo studio del medio gluteo.

[Soggetti e metodi] 
I soggetti inclusi nello studio sono stati 18 giovani e adulti sani maschi la cui età media, altezza, e peso sono stati rispettivamente 26,4 anni, 173.37 cm e 72,5 kg. L’analisi elettromiografica è stata utilizzata per misurare la contrazione isometrica volontaria massima di ciascun muscolo per tre volte, facendo la media dei valori. Quindi, i soggetti hanno camminato su un tapis roulant a velocità di andatura di 1,5 m/s, 2,5 m/s, e 3,5 m/s e l’attività muscolare di ogni muscolo è stata misurata.

[Risultati] 
Il gluteo medio non ha mostrato alcuna differenza significativa nell’attività muscolare tra le diverse velocità del cammino.

[Conclusione] 
Per rafforzare selettivamente il medio gluteo e per garantire la stabilità esterna del bacino durante la deambulazione, sono interventi efficaci l’aumento del carico durante la deambulazione o l’utilizzo di un tapis roulant con piano inclinato. Tuttavia, le diverse velocità di deambulazione non esercitano alcun effetto significativo al rafforzamento selettivo del medio gluteo.

English Abstract

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti: 

  1. Analisi elettromiografica delle tre suddivisioni del medio gluteo durante gli esercizi weight-bearing.
  2. Il rinforzo del medio gluteo attraverso esercizi con diversi carichi e resistenze.
  3. La tendinopatia glutea.
  4. Ultimi articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here