Effetti dell’alluce valgo sulla posizione del retropiede, sul dolore, sulla funzione e sulla qualità della vita nelle donne.

3610

[Introduzione]
L’alluce valgo (HV) è una deformità comune caratterizzata da un’angolazione dell’alluce a partire dall’articolazione metatarso-falangea prossimale (MTP) verso il secondo dito del piede. A seguito dell’angolazione del primo osso metatarsale verso il lato mediale, si verifica una deviazione laterale e una rotazione interna dell’asse longitudinale dell’alluce. L’alluce valgo è la deformità più comune che colpisce l’alluce. L’incidenza di HV è aumentata e, se non trattata, può seriamente compromettere lo stato funzionale del paziente. È una condizione dolorosa e progressiva e incide anche negativamente sull’aspetto del piede.

I fattori intrinseci ed estrinseci influenzano lo sviluppo di tale patologia. Prima fra tutte un’estesa o estrema pronazione della parte posteriore del piede, ma anche un piede piatto acquisito, una retrazione del tendine d’Achille, un aumento della lassità articolare, un’ipermobilità dell’articolazione metatarso-cuneiforme, un basso arco trasversale. Bisogna considerare anche i fattori familiari, l’aumento del peso corporeo, il sesso, la paralisi cerebrale e ictus. Tutti questi sono i principali fattori di rischio intrinseci. E’ stato riportato che le attività a lungo termine svolte in posizione eretta aumentano anche l’intensità del dolore. I tacchi alti e la costrizione delle scarpe nell’avampiede sono tra i fattori estrinseci che accelerano lo sviluppo della deformità dell’HV e aumentano la sua intensità. Pertanto, l’HV è stato segnalato essere più frequente tra le donne e anche tra gli individui che vivono in società civilizzate che indossano le scarpe.

Anche se i meccanismi alla base dello sviluppo di questa alta tensione non sono stati completamente chiariti, perché questa patologia è presente anche nelle società che non usano le scarpe, è possibile che la deformità causata da un meccanismo sottostante è aggravata dall’indossare un tipo sbagliato di scarpa e i sintomi possono anche aumentare con l’abuso della scarpa.

Lo scopo del presente studio è stato quello di determinare clinicamente la deformità di un HV bilaterale, per presentare il suo rapporto con i cambiamenti nella posizione delle articolazioni del retropiede, e per determinare i suoi effetti sulla qualità della vita, il dolore, e il relativo stato funzionale nelle donne con una deformità da HV.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here