Il rinforzo del medio gluteo attraverso esercizi con diversi carichi e resistenze.

9297
INTRODUZIONE

Il processo di individualizzazione dell’allenamento ideale è importante quando si progetta un programma di allenamento per la forza, con la selezione dell’esercizio che deve essere di fondamentale importanza. Gli esercizi selezionati dovranno poi essere armonizzati con altri parametri come l’intensità dell’esercizio, il numero di ripetizioni, la velocità di contrazione, gli intervalli di riposo, e la storia di allenamento del soggetto, al fine di formulare un programma di training di resistenza organizzata. In particolare, bisogna esercitare l’indirizzo di selezione dei muscoli della catena cinetica utilizzata, che deve essere elaborato per raggiungere le cinematiche appropriate di un esercizio o di un movimento.
Successivamente, un modello di movimento efficace può mantenere una cinematica ottimale fino al punto in cui il muscolo più debole non può essere escluso, favorendo una somma delle forze. Pertanto, può essere utile utilizzare esercizi che colpiscono i gruppi muscolari indeboliti, o potenzialmente più deboli, all’interno della catena cinetica in modo che questi gruppi muscolari non limitino la produzione di forza e la velocità nei movimenti multi-articolari durante la competizione.

Un esempio della capacità di un gruppo muscolare debole di interrompere il movimento è la debolezza del medio gluteo (MG), che può portare a cambiamenti avversi alla cinematica, ad un aumento del rischio di lesioni negli atleti, e ad una riduzione delle prestazioni sportive. A sostegno di questo, è stato dimostrato che gli atleti con più forte abduzione d’anca (HAB) hanno minori probabilità di infortunarsi in confronto ad atleti con HAB più debole. Inoltre, le lesioni del medio gluteo nelle competizioni sportive sono state associate ad una debolezza unilaterale, piuttosto che ad un deficit bilaterale. Pertanto, l’importanza del rinforzo unilaterale del medio gluteo è stato ampiamente discusso, e un gran numero di esercizi che influenzano il medio gluteo hanno ricevuto attenzione da ricercatori e professionisti. Sono state fatte molte raccomandazioni per il rinforzo del medio gluteo, provenienti per lo più da un punto di vista riabilitativo basato principalmente sulla funzione anatomica. Tuttavia, le implicazioni di specifici esercizi del MG durante i programmi di formazione pesante di resistenza non sono state chiaramente riassunte. Un programma di rinforzo del medio gluteo specifico può essere consigliato negli atleti, come mezzo per prevenire infortuni e evitare la necessità di una riabilitazione.

ABSTRACT
Il medio gluteo (MG) è un importante muscolo stabilizzatore del bacino e se debole, può causare patologie al ginocchio, all’anca o alla colonna lombo-sacrale. Questo articolo esamina i metodi di valutazione della forza del medio gluteo, fornendo degli esercizi che influenzano l’attivazione del muscolo in questione, sotto controllo elettromiografico. Presentando un programma di rinforzo del medio gluteo, gli autori dello studio spiegano l’importanza di includere questi esercizi in un programma del genere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here