Lassità legamentosa generalizzata: un fattore predisponente importante per gli infortuni alla spalla negli atleti.

695
Introduzione

In generale nella lassità legamentosa, il range di movimento delle varie articolazioni in un individuo è aumentato rispetto alla gamma media di movimento della popolazione generale. Sebbene questo potrebbe verificarsi a causa di malattie genetiche che interessano il tessuto connettivo, nella maggior parte degli individui non c’è una giustificazione genetica ed si può trovare anche in articolazioni isolate.
La prevalenza della lassità legamentosa generalizzata varia tra le diverse razze dal 5% al 57% nella popolazione generale. E ‘ben noto che la lassità legamentosa generalizzata è implicata in varie lesioni muscolo-scheletriche, soprattutto delle estremità inferiori, come ad esempio le lesioni del legamento crociato, l’instabilità rotulea, e le lesioni della caviglia. Anche se la lassità legamentosa è un fattore predisponente per l’instabilità di spalla, al meglio delle conoscenze degli autori, nessuno studio ha indagato sul ruolo della lassità legamentosa generalizzata in lesioni della spalla acute e croniche in atleti.

1
2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here