Arm Squeeze Test: un test diagnostico per differenziare il dolore alla spalla.

10248

Introduzione
Le cause di dolore localizzato nei pressi della regione della spalla sono spesso difficili da scoprire e diagnosticare perché potrebbero provenire da una sofferenza di natura diversa, come ad esempio da un’irritazione della radice nervosa cervicale o da numerose patologie intrinseche della spalla. Inoltre, è difficile ottenere una diagnosi corretta perché le due condizioni sono spesso concomitanti durante l’età media e avanzata. Questo perché condividono pattern di innervazione comuni con una sovrapposizione della muscolatura.

A conoscenza degli autori, non vi è alcuna nota nella letteratura di un test clinico specifico che potrebbe aiutare il chirurgo nella diagnosi differenziale tra patologie della colonna cervicale e della spalle. Spesso, la diagnosi clinica è implementata dall’ausilio di imaging o dall’elettromiografia che provoca generalmente un ritardo nella diagnosi e un costo elevato per il paziente o per il servizio sanitario.
L’ipotesi di questo studio è stata quella di comprimere il terzo medio del braccio (area del muscolo bicipite e tricipite brachiale), sull’emilato doloroso del classico paziente con dolore alla spalla. Attraverso la pressione (con una forza necessaria per avere una compressione moderata della pelle, del sottocute e del muscolo) si può suscitare una reazione intensa di dolore locale solo in pazienti con compressione cervicale della radice nervosa da C5 a T1, e non quando il dolore nasce dalla spalla.
La logica anatomica del test è che nel terzo medio del braccio, il nervo muscolocutaneo (radice cervicale da C5 a C7), il nervo radiale (da C5 a T1), il nervo ulnare (da C7 a T1) e il nervo mediano (da C5 a T1) sono relativamente superficiali e quindi è facile ottenere una risposta alla provocazione dolorosa con la compressione moderata di cute, sottocute e muscoli nella regione del terzo medio del braccio.
Gli autori hanno quindi ipotizzato che quando c’è una compressione patologica di una radice nervosa cervicale da C5 a T1, uno o più dei nervi del braccio sono affetti da dolore. Una compressione moderata del bicipite e tricipite brachiale potrebbe essere quindi più dolorosa rispetto ad altre zone della spalla e del braccio spesso indicate come dolorose da parte dei pazienti.
L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare i valori diagnostica del “Arm Squeeze Test” in pazienti con compressione della radice nervosa cervicale rispetto a quelli con patologie della spalla e rispetto ad un gruppo di controllo sano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here