Le proprietà meccaniche del tendine rotuleo cambiano in base al sesso, all’indice di massa corporea e alla forza muscolare del quadricipite femorale.

8962

INTRODUZIONE
Le lesioni al tendine rotuleo (PT) hanno un’alta incidenza dovuta al carico meccanico al quale il tendine è esposto durante l’attività fisica. È stato riferito nel corso degli ultimi studi che l’incidenza dell’infortunio al tendine è più alta nel sesso femminile, negli individui obesi e negli individui con debolezza muscolare. La ragione della più alta incidenza potrebbe essere dovuta a cambiamenti anatomici e biomeccanici nella struttura meccanica de tendini, come la rigidità e l’elasticità tendinea e il loro spessore. Il tendine ha una struttura viscoelastica e si deforma in modo non lineare in funzione del carattere del carico. La quantità di tale deformazione varia a seconda della rigidità del tendine stesso e della quantità di carico alla quale è sottoposto. Una diminuzione della rigidità tendinea può portare ad un aumento della deformazione dovuta alle forze imposte. Questa potrebbe essere una potenziale causa di lesioni del tendine con conseguente aumento della tensione nel tendine. Inoltre, le modifiche meccaniche nel tendine influenzano il tempo necessario per percepire la quantità di energia generata dal muscolo e i cambiamenti nella lunghezza del muscolo, quindi può influenzare il tempo di risposta muscolare (ritardo elettromeccanico) alla forza applicata. Il ritardo elettromeccanico è considerato un importante fattore di rischio per le lesioni muscolo-scheletriche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here