Caratteristiche cliniche dei pazienti con malattia degenerativa dei tendini della cuffia dei rotatori.

10412

INTRODUZIONE
Il disturbo più comune dell’articolazione della spalla è la malattia degenerativa dei tendini della cuffia dei rotatori (RCTD). I sintomi più tipici comprendono dolore e disabilità funzionale. Le caratteristiche più comuni della RCTD sono fenomeni di dolore e di debolezza soprattutto durante la rotazione esterna e l’elevazione della spalla. La debole correlazione tra sintomi non specifici e test clinici con disturbi morfologici rende ancora più complicata la valutazione. La diagnosi diventa più chiara eliminando altri fattori che possono causare questa patologia. La tecnica di diagnostica per immagini primaria è la radiografia. L’esame clinico è in grado di definire le sofferenze della cuffia dei rotatori con la risonanza magnetica (MRI) o l’ecografia (US).

La progressione delle RCTD sembra multifattoriale. Sono state proposte due teorie per definire questi fattori: fattori intrinseci ed estrinseci. Recenti studi indicano una correlazione tra fattori intrinseci (come il fumo, l’ipertensione, l’obesità, le malattie cardiovascolari) e la prevalenza delle malattie in RCTD.

La letteratura comprende molti risultati conclusivi relativi ai fattori che influenzano la diagnosi, il follow-up e il trattamento delle RCTD. Questo studio ha esaminato le caratteristiche cliniche dei pazienti diagnosticati con RCTD utilizzando metodi clinici e radiologici tra marzo 2015 e agosto 2015 presso la Malatya Research and Training Hospital di Medicina Fisica e Riabilitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here