Effetti della digitazione continua sulla tastiera sui cambiamenti morfologici del nervo mediano.

5175

La postura dell’estremità superiore e la durata delle attività che comportano l’uso dei dispositivi di input di un computer, come una tastiera e un mouse, contribuiscono al disagio muscolo-scheletrico tra gli utenti del computer. L’uso della tastiera e del mouse del computer è noto per aumentare il carico sul tunnel carpale e per causare deformazioni dell’asse longitudinale del nervo mediano. Diversi studi hanno riferito che i cambiamenti nella posizione del polso, il movimento delle dita e lo stress di contatto possono portare ad un aumento della pressione del tunnel carpale. D’altra parte, i movimenti del polso e delle dita inducono la sezione trasversale del nervo mediano a diventare più stretta nella regione del tunnel carpale.

Studi precedenti hanno segnalato che la digitazione della tastiera del computer causa un gonfiore acuto del nervo mediano e che una deviazione ulnare del polso durante la digitazione della tastiera può essere un predittore delle modifiche del nervo mediano. Tuttavia, questi studi non hanno esaminato gli effetti della pendenza della tastiera durante l’attività di digitazione del computer sulle modifiche dell’angolo del polso e le influenze sulle modifiche del nervo mediano. Inoltre, la formza della tastiera e la sua posizione sulla workstation potrebbero portare a diverse posizioni del polso durante la digitazione della tastiera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here