La patologia strutturale dei menischi non è correlata al dolore e alla funzionalità nei pazienti sottoposti a chirurgia meniscale (meniscectomia).

7077

INTRODUZIONE
La meniscectomia artroscopica è una delle procedure ortopediche più comuni. La diagnosi delle lesioni meniscali comporta la storia clinica e l’esame fisico e viene spesso confermata da una RM che ha un’alta precisione nella diagnosi delle sofferenze meniscali. Gli studi sulla base della MRI hanno riportato che le lesioni meniscali sono comuni nel ginocchio asintomatico controlaterale nei pazienti che subiscono un trauma al ginocchio e nelle persone di mezza età e anziani senza sintomi e / o segni di osteoartrosi radiologa del ginocchio. In combinazione con recenti evidenze che contestano l’effetto dell’artroscopia al ginocchio per le lesioni meniscali, è stato messo in discussione il quadro teorico per la chirurgia meniscale: che la lesione del menisco sia responsabile del dolore percepito dal paziente e di altri sintomi, e che la meniscectomia di un menisco lesionato porterà alla risoluzione dei sintomi.

Le lesioni meniscali spesso presenti in combinazione con altre patologie del ginocchio all’artroscopia. Quindi, è plausibile che i sintomi del ginocchio possano essere causati da fattori diversi dalle lesioni meniscali di per sé, e alcuni tipi di lesioni meniscali potrebbero essere sintomatiche mentre altre non lo sono. L’artroscopia può fornire informazioni sul pattern della lesione meniscale e sulle patologie coesistenti potenzialmente correlate ai sintomi del ginocchio, come i danni alla cartilagine, i cambiamenti sinoviali e l’infiammazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here