Esposizioni professionali e osteoartrosi.

6596

Dal 2011 l’Agenzia svedese per la valutazione delle tecnologie sanitarie (SBU) ha avuto un mandato dal governo svedese per valutare sistematicamente le prove relative alle associazioni tra le esposizioni professionali e i problemi sanitari. Sono state studiate un’ampia gamma di esposizioni professionali, tra cui il carico fisico, le vibrazioni, il rumore e altri fattori ambientali correlati al lavoro.

INTRODUZIONE

L’osteoartrosi è un disturbo cronico comune caratterizzato dal dolore e dalla ridotta funzionalità dell’articolazione. L’osteoartrosi influenza più persone di qualsiasi altra malattia articolare ed è una causa principale della disabilità fisica. La malattia ha una eziologia multifattoriale e una complessa patogenesi.

OBIETTIVO
L’obiettivo di questa revisione è stato quello di valutare la base scientifica che descrive l’influenza delle esposizioni professionali sull’osteoartrosi.
CONCLUSIONI
Questa revisione sistematica della letteratura ha scoperto un notevole numero di prove a sostegno di un aumento del rischio dell’osteoartrosi dell’anca e del ginocchio associate ad una varietà di esposizioni professionali. Sono necessari degli interventi di prevenzione per limitare al massimo questa patologia. Le persone con le seguenti esposizioni professionali sviluppano più spesso l’osteoartrosi del ginocchio e dell’anca rispetto alle persone che non sono soggette alla stessa esposizione specificata:
– lavorare con movimentazione manuale (ad es. sollevamento carichi)
– fatica fisicamente impegnativa
– camminare sul lavoro
– svolgere attività di arrampicata sul posto di lavoro (ad esempio scale, gradini, o scalinate)
Le persone con le seguenti esposizioni professionali più spesso sviluppano l’osteoartrosi dell’anca nel corso del tempo rispetto alle persone che non sono soggette all’esposizione specificata al lavoro allo stesso livello:
– lavorare in posizione piegata o contorta
Le persone con le seguenti esposizioni professionali sviluppano più spesso l’osteoartrosi del ginocchio nel corso del tempo rispetto a quelli che non sono soggetti all’esposizione specificata al lavoro allo stesso livello:
– lavorare in ginocchio o in posture non corrette
– esperienza di sollevamento pesante in combinazione con una postura sul ginocchio o in squat
– lavoro in piedi per un tempo prolungatoLe donne e gli uomini con esposizioni professionali simili sviluppano l’osteoartrosi in misura simile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here