Nottingham Clavicle Score: livello di funzionalità e disabilità delle articolazioni acromion-claveare, sterno-claveare e della clavicola.

2400

INTRODUZIONE
Le misure di outcome riportate dai pazienti (PROM) sono utili strumenti standardizzati utilizzati nella pratica clinica per valutare il livello di funzionalità e il benessere percepito dal paziente. La capacità di valutare il risultato funzionale dopo un intervento è essenziale per misurare con precisione se l’intervento possa avere successo e anche per misurare il successo post-intervento. I PROM possono fornire valutazioni accurate e affidabili dei risultati.

Esempi di PROM specifici sulla spalla comprendono il punteggio della scala Oxford per la spalla (OSS), un questionario di 12 elementi utilizzato per valutare la funzione delle spalle dopo le operazioni (non comprende le stabilizzazioni). Altre scale che valutano il complesso gleno-omerale sono l‘instabilità valutata dalla scala Oxford (OIS), un questionario 12 componenti, e l’Indice di Instabilità Western Ontario della spalla (WOSI), uno strumento di 21 item. Queste scale sono a disposizione degli operatori per valutare i sintomi fisici e i cambiamenti nell’attività lavorativa, lo sport e la ricreazione, lo stile di vita e la funzionalità emotiva derivante dall’instabilità della spalla. Il punteggio di Constant (CS) è una scala a 100 punti con ponderazioni differenti per il dolore e le attività di vita quotidiana, riportate dal paziente, e la gamma di movimenti (ROM) e la forza, misurata da un osservatore clinico. L’OSS è stato sviluppato per valutare la funzionalità della spalla complessiva, l’OIS e il WOSI sono stati progettati appositamente per la valutazione dell’instabilità delle spalle e il CS è stato originariamente destinato a valutare i pazienti con patologie della cuffia dei rotatori. Molti altri PROM sono stati presentati per l’uso nella valutazione delle spalle, anche se pochi sono stati correttamente convalidati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here