Effetti dell’ingestione dei carboidrati sulle prestazioni anaerobiche.

7461

INTRODUZIONE
Gli ausili ergogenici, inclusi i carboidrati (CHO), sono mezzi popolari agli atleti di tutti gli sport, con l’obiettivo di migliorare le prestazioni e il recupero. L’allenamento della resistenza è un grande componente delle sessioni di resistenza e di ri-condizionamento. Durante le sessioni RT che richiedono più sessioni con vari esercizi, è stato dimostrato che il glicogeno muscolare diventa un substrato di combustibile importante, soprattutto durante le pratiche ad alta intensità. Haff et al. ha riportano una diminuzione del 40% dei depositi di glicogeno muscolare nel vasto laterale immediatamente dopo 39 minuti di esercizio fisico isocinetico e senza carico. I risultati di questo studio sono simili a quelli di altri studi che hanno riscontrato significative diminuzioni nei depositi glicogeno dei muscoli degli arti inferiori del corpo dopo sessioni di RT. La ricerca che esamina le prestazioni di RT e la supplementazione di CHO ha mostrato risultati misti. Haff et al. hanno riportato la differenza di prestazione nello squat durante una sessione di allenamento senza carboidrati rispetto ad una seconda sessione di allenamento nello stesso giorno con l’aggiunta di CHO prima, durante e dopo la RT. Altri studi hanno riscontrato simili incrementi di prestazione durante gli esercizi agli arti inferiori con una supplementazione di CHO prima e durante gli esercizi. Altri studi invece non hanno mostrato alcun aumento delle prestazioni muscolari dopo l’integrazione di CHO prima e durante l’esercizio. 
Questi risultati contrastanti possono essere correlati al protocollo di esercizio, ai gruppi muscolari coinvolti e alla durata complessiva delle sessioni di allenamento. Oltre ad aumentare le prestazioni durante le sessioni di allenamento, la supplementazione di CHO ha dimostrato di aumentare i livelli di insulina e di soppressione del degrado delle proteine, aumentando l’ambiente anabolizzante dopo una RT. In combinazione con la possibilità di un aumento delle prestazioni, l’integrazione di CHO può fornire adattamenti ormonali favorevoli dopo una RT.

Anche se la RT è una componente importante della forza e del condizionamento, non devono essere trascurati altri aspetti dell’allenamento come ad esempio lo sprint, i salti, l’allenamento pliometrico e il condizionamento. Sono stati mostrati miglioramenti nel salto verticale quando i partecipanti sono hanno assunto i CHO e hanno ripetuto i salti verticali. In contrasto con i risultati di questi studi pubblicati, i risultati di altri studi hanno dimostrato che la supplementazione di CHO non ha alcun effetto sulla capacità del salto verticale. La velocità viene spesso utilizzata come marcatore per il successo atletico, in quanto gli atleti più veloci tendono ad avere più successo. La ricerca sull’assunzione di carboidrati e la prestazione di sprint ha mostrato risultati misti. Durante le partite di allenamento specifico per il calcio, una soluzione di CHO da 6,4 e 6,2% ha dimostrato di aumentare lo sprint. Nell’esaminare lo sprint n occasione di altri eventi sportivi come le attività di basket simulate, una soluzione di CHO 6% ha dimostrato di non aumentare le prestazioni.

Una componente importante della supplementazione di CHO è fornire dosaggi ottimali per ottenere il massimo effetto ergogenico possibile. La maggior parte delle ricerche sulla dose di CHO necessaria è stata focalizzata sulle prestazioni di resistenza. Smith et al. hanno suggerito che il glucosio viene ingerito ad un tasso tra i 15 g/h ai 60g /h durante l’esercizio di una durata di 150 minuti, esiste quindi una relazione dose-prestazione. Il dosaggio ottimale per le attività non-endurance non è stato stabilito.

Gli studi che hanno mostrato degli aumenti di prestazione con l’aggiunta di CHO e la RT hanno utilizzato dosaggi da 10% a 20% di soluzioni con CHO, tuttavia nella maggior parte delle bevande sportive disponibili in commercio è presente una concentrazione tra il 2-8% di carboidrati. Individuare una possibile relazione dose-prestazione durante le attività sportive è un’area che ha ricevuto una ricerca minima ed è un aspetto importante per stabilire il valore della supplementazione CHO corretto.

SCOPO
Sulla base dell’attuale ricerca della letteratura scientifica, la supplementazione di CHO con RT, salti e sprint ha mostrato risultati conflittuali. Gli atleti che partecipano a più modalità di allenamento combinato in un protocollo possono trarre vantaggio dalla supplementazione di CHO attenuando l’esaurimento muscolare del glicogeno e aumentando le prestazioni. Pertanto, lo scopo di questa indagine è stato quello di esaminare gli effetti di diversi livelli di supplementazione di CHO durante le sessioni di allenamento che richiedono ai partecipanti di completare una serie di salti, sprint, ed esercizi RT .

METODI
I partecipanti hanno eseguito una serie di esercizi mentre ingerivano una soluzione elettrolitica di aminoacidi (CON) con vari livelli di CHO. Le bevande con CHO hanno fornito un rapporto di 2: 1 (glucosio:fruttosio) a velocità di 15g /h, 30g/h e 60g/h. Il protocollo di allenamento consisteva in una serie di corse brevi, esercizi di allenamento per tutto il corpo, salti. Le misure delle prestazione sono state prese per i tempi dello sprint, per le ripetizioni fino alla stanchezza massima [bench press, bent over row, biceps curl, overhead triceps extension], per i salti verticali.

CONCLUSIONI
I risultati di questo studio suggeriscono che l’ingestione di una supplementazione di CHO non provoca diminuzioni nelle prestazioni e può fornire un effetto benefico alla resistenza e al condizionamento delle prestazioni. Gli allenatori possono raccomandare ai loro atleti di ingerire CHO durante le sessioni di allenamento al fine di massimizzare gli adattamenti muscolari.

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti:

  1. Evidenze sul mal di testa indotto dall’assunzione di bevande alcoliche.
  2. Gli effetti acuti dell’estratto di zenzero sui sintomi biochimici e funzionali del dolore muscolare ad insorgenza ritardata.
  3. La caffeina come coadiuvante analgesico per il dolore acuto negli adulti.
  4. Ultimi articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here