Il Saline Load Test ha ancora un ruolo nel mondo ortopedico? Una revisione sistematica della letteratura.

5428

INTRODUZIONE
L’accertamento dell’integrità della capsula articolare è di elevata rilevanza clinica nella valutazione delle sofferenze periarticolari a causa dell’elevata possibilità di sviluppare un artrite settica e le conseguenze potenzialmente catastrofiche. Le lesioni all’articolazione del ginocchio sono prevalenti tra i giovani maschi e sono frequentemente l’esito di lesioni accidentali da incidenti stradali, cadute e oggetti affilati. L’analisi di questi studi ha evidenziato una media di 4 cm di lunghezza delle ferite periarticolari, con un’incidenza di una frattura concomitante che varia dal 24% al 55% e un tasso di infezione che varia dallo 0% a 11,8%.

Attualmente la diagnosi gold standard per una lesione penetrante all’articolazione è l’ispezione intraoperatoria della capsula articolare. Tuttavia, questo approccio espone i pazienti ai rischi associati all’intervento chirurgico, richiede tempo ed è associato a costi complessivamente più elevati. Konda ed altri recentemente hanno dimostrato l’utilità delle scansioni in tomografia computerizzata (CT) nella diagnosi di artrotomie traumatiche basate sulla capacità di visualizzare l’aria intra-articolare. Essi hanno riferito una sensibilità e una specificità del 100% utilizzando scansioni da 2 mm.

Sebbene promettenti, le scansioni in CT possono essere costose, richiedono molto tempo e, talvolta, non sono disponibili in un contesto di emergenza. Di conseguenza, altre modalità diagnostiche, come il saline load test (SLT), sono utilizzate nella pratica clinica. Il saline load test consiste nell’iniettare la soluzione salina sterile in un’articolazione dove si sospetta un infortunio penetrante. Il sito di iniezione viene scelto con cura per evitare una lesione periarticolare. Lo stravaso della salina dall’articolazione costituisce un test positivo. Il mancato stravaso è definito come saline load test negativo e implica una capsula articolare intatta.

Anche se il SLT è stato dimostrata utile per la diagnosi di lesioni articolari aperte, esiste una mancanza di consistenza nella letteratura, relativa al volume della soluzione salina necessaria per generare una prova affidabile. Sebbene sessanta millilitri di salina fosse stato il volume standard di iniezione nel ginocchio, diversi studi recenti hanno contestato l’affidabilità di questo volume. Studi di Nord et al e Keese et al hanno suggerito rispettivamente volumi di carico di 155 e 194 mL per ottenere una sensibilità del 95%.

SCOPO
Secondo le conoscenze degli autori, non è stato condotto uno studio che ha valutato sistematicamente la capacità del SLT di rilevare l’apertura delle lesioni all’interno di diverse articolazioni. Inoltre, la maggior parte della letteratura focalizzata sul saline load test è limitata all’articolazione del ginocchio. Gli scopi del seguente studio sono stati:

– determinare l’utilità del SLT con diversi volumi e coloranti all’interno del ginocchio

– determinare l’utilità all’interno di altre articolazioni come riportato nella letteratura.

METODI
Sono stati analizzati sistematicamente gli studi per valutare l’accuratezza del SLT nella diagnosi di lesioni penetranti nel gomito, nel polso, nella spalla, nel ginocchio o nella caviglia.

RISULTATI
I valori del SLT per determinare le artrotomie del ginocchio variano da 73.8 mL a 194 mL con sensibilità che vanno dal 91% al 99% a seconda della dimensione della lacerazione. Un SLT di 30 mL nella caviglia produce sensibilità che vanno dal 95 al 99% nella valutazione della penetrazione dell’articolazione. Un saline load test di 45 mL nel gomito produce una sensibilità del 95% nel valutare la penetrazione dell’articolazione. L’aggiunta di blu metilene non modifica la sensibilità del SLT.

CONCLUSIONI
Diversi studi hanno dimostrato l’utilità del Saline Load Test come modalità diagnostica per valutare le lesioni articolari penetranti. Tuttavia, la letteratura analizzata in questo studio era inconcludente e sono necessari ulteriori studi per fare raccomandazioni definitive. Inoltre, saranno necessari ulteriori studi su articolazioni diverse dal ginocchio, in pazienti pediatrici e sull’utilizzo di colorante blu metilene in combinazione con il saline load test.

English Abstract

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti:

  1. Il meccanismo d’azione del trattamento con acido ialuronico sul ginocchio osteo-artosico: una revisione sistematica.
  2. Instabilità articolare e osteo-artrosi.
  3. Quando si può parlare di chirurgia per le lesioni meniscali degenerative?
  4. Ultimi articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here