La criostimolazione del corpo intero (WBC) ripetuta migliora il senso di posizione delle articolazioni e il tempo di reazione semplice.

6133

INTRODUZIONE
Il miglioramento delle competenze motoristiche ha un significato fondamentale nello sport e nella terapia, e ogni nuovo approccio che può migliorare le misure di esito delle prestazioni merita l’attenzione dei ricercatori. La criostimolazione del corpo intero (WBC) è una di quelle modalità che è stata comunemente utilizzata per decenni e ha dimostrato di avere vantaggi fisiologici e psicologici sugli esseri umani. Anche una singola sessione in una camera crioterapica allevia il dolore e l’affaticamento, riduce l’edema e l’infiammazione, crea un buon umore e aumenta la vigilanza e l’eccitazione.

Un trattamento comune di WBC è costituito da più esposizioni al freddo, che ne aumenta l’effetto terapeutico. Questa prova è stata recentemente sostenuta da Lubkowska et al., che ha registrato cambiamenti molto più favorevoli nel profilo lipidico e nell’attività degli enzimi antiossidanti dopo 20 sessioni di WBC rispetto a 10 sessioni. Risultati simili sono stati presentati da Miller al al. e da Woźniak ed altri.

Tenuto conto di questa evidenza, si può ipotizzare che la WBC ripetuta dà luogo a condizioni favorevoli per ottimizzare il controllo neuromuscolare e, di conseguenza, può modificare le prestazioni in determinate attività sensomotorie, in particolare dopo un tempo ragionevole dopo l’ultima sessione. Se questa proposizione fosse davvero realtà, lo spettro delle possibili applicazioni della crio-stimolazione si espanderà fornendo tutti i nuovi potenziali benefici di questa modalità terapeutica.

Lo scopo di questo studio è stato quello di determinare l’effetto delle sessioni di WBC ripetute sui risultati di due semplici test neuromuscolari nei giovani adulti sani: il tempo di reazione semplice (SRT) e il senso della posizione articolare (JPS). Basato su Lubkowska et al., Szygula et al. ed i loro risultati relativi al numero ottimale di esposizioni per produrre cambiamenti ormonali benefici, si ipotizza che un trattamento standard (10 sessioni di WBC) non avrebbe alcun effetto sui punteggi dei test mentre un trattamento più lungo (20 o 30 sessioni di WBC) diminuirebbe i tempi di reazione semplice e ridurrebbe gli errori di posizionamento delle articolazioni.

SCOPO
La crioterapia del corpo intero ha dimostrato di avere molti vantaggi, ma non si sa se e come questa modalità possa migliorare le prestazioni neuromuscolari e mantenere tali miglioramenti.

SOGGETTI E METODI
Al 25% dei soggetti adulti sani, che hanno subito un periodo prolungato di criostimolazione del corpo intero, è stato studiato il senso di posizione delle articolazioni sulla base del test di corrispondenza bilaterale del ginocchio. Lo stesso gruppo di pazienti ha eseguito il test sul tempo di reazione semplice. Le misure sono state effettuate al basale e dopo 10, 20 e 30 sessioni di crioterapia, con tre giorni trascorsi dopo l’ultimo trattamento e confrontando i risultati con 24 soggetti di controllo.

RISULTATI
Solo quando sono state completate 20 sessioni, il gruppo di intervento ha migliorato il senso della posizione articolare e il tempo di reazione semplice. Dopo 30 sessioni, il risultato era simile. Risultati uguali sono stati riscontrati al basale e dopo 10 sessioni in entrambi i gruppi, ma il gruppo di intervento ha superato i controlli dopo 20 e 30 sessioni sia nel senso della posizione delle articolazioni e nel tempo di reazione semplice.

CONCLUSIONE
Questi risultati indicano che lo standard comune di 10 sessioni è insufficiente, mentre circa 20 sessioni di crioterapia del corpo intero possono migliorare efficacemente le prestazioni neuromuscolari con una capacità di sostenere gli effetti per almeno tre giorni.

English Abstract

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti:

  1. Freddo VS Caldo dopo l’esercizio: esiste una netta vittoria per ridurre l’indolemzimento muscolare?
  2. Whole body cryotherapy per prevenire e trattare il dolore muscolare ad insorgenza ritardata (D.O.M.S.) negli adulti.
  3. Perchè stare con i capelli bagnati può causare mal di testa?
  4. Ultimi articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here