Effetto della terapia ad onde d’urto extracorporee per il trattamento dei pazienti con tendinite cronica della cuffia dei rotatori.

7495

INTRODUZIONE
La tendinite cronica della cuffia dei rotatori (CRCT) è una condizione comune nelle persone che spesso praticano sport in cui è richiesto spesso il movimento di estensione del braccio sopra la testa. Si verifica quando i tendini e i muscoli che aiutano a spostare l’articolazione della spalla sono infiammati o irritati. I sintomi più comuni di una CRCT sono la presenza di dolore alla spalla correlato al movimento, alla debolezza muscolare e alla riduzione della mobilità. Pertanto, il dolore alla spalla è dovuto all’infiammazione e ai cambiamenti degenerativi nei tendini della cuffia dei rotatori e nelle strutture adiacenti della spalla.

I sintomi di una CRCT, in particolare il dolore alla spalla, può essere alleviato da analgesici, farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS), iniezione di corticosteroidi nell’area locale, terapia fisica strumentale e persino dal trattamento chirurgico. Sfortunatamente, esiste una limitata evidenza sull’efficacia e sulla sicurezza di queste terapie nel trattamento della CRCT. Pertanto, è necessaria una terapia alternativa che abbia da pochi o nessun evento avverso (AEs) per la gestione della CRCT.

La terapia ad onde d’urto extracorporee (ESWT) è stata proposta per alleviare il dolore in varie condizioni, come nella tendinite della spalla, nell’epicondilite laterale del gomito e nella fascite plantare. La CRCT è una delle condizioni più comuni trattate con le ESWT, anche se il suo meccanismo rimane poco chiaro. È stato riportato che le ESWT siano efficaci per promuovere la guarigione del tessuto attraverso il miglioramento della neovascolarizzazione e la riduzione dell’infiammazione locale. Tuttavia, anche se i suoi effetti clinici sono stati riportati in numerosi studi precedenti, i suoi risultati rimangono controversi.

SCOPO
In questo studio gli autori hanno cercato di studiare l’efficacia e la sicurezza delle ESWT per il trattamento dei pazienti con CRCT nella popolazione cinese. E’ stato ipotizzato che per il trattamento della CRCT, l’effetto delle ESWT sarebbe superiore all’effetto del placebo.
METODI
In questo studio 84 pazienti con CRCT sono stati suddivisi in maniera casuale in gruppi di intervento e di controllo in un rapporto di 1: 1. I pazienti nel gruppo di intervento hanno ricevuto un trattamento con ESWT, mentre quelli del gruppo di controllo hanno ricevuto un trattamento placebo. L’esito primario è stato misurato dalla Scala di Valutazione Numerica (NRS). I risultati secondari sono stati misurati con il punteggio Constant-Murley (CMS), il punteggio di Simple Shoulder Test (SST) e sono stati considerati gli eventi avversi.

RISULTATI
Rispetto al gruppo placebo, il trattamento con le ESWT ha mostrato una maggiore efficacia nel sollievo dal dolore alle spalle rispetto al NRS misurato utilizzando il punteggio della CMS e del SST a 4 settimane e ad 8 settimane dal trattamento. Tuttavia, in entrambi i gruppi non si sono verificati eventi avversi.

CONCLUSIONE
La terapia ad onde d’urto extracorporee si è dimostrata efficace e sicura per il trattamento dei pazienti con una tendinite cronica della cuffia dei rotatori.

English Abstract

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti:

  1. Caratteristiche cliniche dei pazienti con malattia degenerativa tendinea della cuffia dei rotatori.
  2. Correlazione tra asimmetria scapolare, dolore al collo e indice di disabilità del collo (NDI) in giovani donne con lieve dolore al collo.
  3. Sezione trasversale dei muscoli della cuffia dei rotatori in risonanza magnetica – Ci sono delle evidenze per una spalla biomeccanicamente bilanciata?
  4. Ultimi articoli

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here