Caratteristiche delle conduzione nervosa nella sindrome del tunnel carpale.

8696

INTRODUZIONE
La sindrome del tunnel carpale (CTS) è una sindrome clinica composta da intorpidimento, formicolio, bruciore e dolore lungo il profilo laterale della superficie palmare della mano e delle prime tre dita e mezzo, associata alla compressione localizzata del nervo mediano al polso. L’incidenza esatta non è nota in India. Tuttavia, la CTS è l’entità clinica più comune soggetta a trattamento chirurgico. Alcuni autori segnalano che la condizione colpisca fino al 10% della popolazione generale. È la sindrome di compressione dei nervi più comunemente riportata, e rappresenta lo 0,2% di tutte le visite ambulatorie negli Stati Uniti nel 2006. La CTS è stata segnalata per la prima volta nel 1947 da Brian in sei pazienti impegnati in lavori ripetitivi.

È la neuropatia compressiva più comune dell’arto superiore e una causa sempre più riconosciuta di disabilità lavorativa. La CTS è considerata più comune nelle donne. I tassi di prevalenza più elevati sono stati osservati in alcuni gruppi impegnati in professioni che coinvolgono movimenti ripetuti della mano, in particolare nei movimenti di flessione e di estensione nell’articolazione del polso, della spalla e del gomito. La diagnosi di CTS si basa sui sintomi caratteristici confermati preferibilmente da un esame elettrofisiologico anomalo. Una diagnosi precoce di CTS è importante per escludere altre cause e per prevenire ulteriori danni ai nervi. Quanto più gravi sono le manifestazioni cliniche del CTS, peggiore è la prognosi. Sono stati introdotti diversi test medici del nervo mediano e sensori per stabilire la presenza di neuropatia mediana nei pazienti con CTS. Studi precedenti riportano che i test elettrodiagnostici per una CTS hanno mostrato un’ampia gamma di risultati relativi alla sensibilità della latenza motoria distale del nervo mediano (29-81%), latenza sensoriale del polso (44-100%), la velocità di conduzione sensoriale del nervo al polso (45-100%) e la differenza di latenza sensoriale mediana-ulnare (57-100%). Questo studio è stato condotto con lo scopo di studiare l’efficacia dei diversi test di conduzione del nervo utilizzati nella diagnosi di CTS, valutando la loro sensibilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here