L’efficacia dei programmi di esercizi eseguiti a casa per i pazienti con dolore alla schiena.

310
INTRODUZIONE

Il dolore alla schiena (LBP) è il problema muscolo-scheletrico più comune e la causa più comune di disabilità nelle persone di età compresa tra i 45 e i 65 anni. È anche un problema socio-economico poiché il LBP è la causa più comune dell’assenteismo dei lavoratori. È classificato come cronico quando i dolori durano dai tre mesi in su. Circa il 15-45% della popolazione è affetto da LBP cronico.

L’esercizio è uno dei trattamenti base per il dolore cronico non specifico, e i programmi di esercizio sono il metodo di trattamento più frequente per i pazienti con dolore alla schiena subacuto e cronico. Fare esercizio è importante per prevenire sia il LBP primario che quello secondario. Il successo di un programma di esercizi dipende dall’adesione dei pazienti al piano di trattamento e dalla precisa prestazione degli esercizi. L’adesione è definita come la sovrapposizione dei comportamenti di un individuo con i suggerimenti dei professionisti medici e viene accettata come fattore più significativo nel successo dei programmi di esercizio; quindi, l’aderenza ai programmi di esercizio è cruciale. I fattori specifici per le caratteristiche personali dei pazienti, il programma e l’interazione tra pazienti e professionisti sono tutti fattori che influenzano l’adesione.

La pratica di routine di questo studio è stata quella di prescrivere programmi di esercizi specifici ai pazienti, modificati e basati sulla diagnosi LBP del paziente, quindi invitando nuovamente il paziente ad una valutazione di controllo dopo quattro settimane. Il presente studio ha lo scopo di valutare l’efficacia della pratica suddetta e di determinare tre obiettivi in ​​base alle suddette informazioni:

1) esaminare i tassi di pazienti con mal di schiena cronico e non specifico, al fine di prescrivere programmi di esercizi da eseguire a casa basati su un campione rappresentativo della popolazione;

2) determinare se gli esercizi sono eseguiti in modo preciso in un ambiente senza supervisione;

3) esaminare le relazioni tra l’adesione a un programma di esercizi a casa e il livello di dolore, la flessibilità, la resistenza e la disabilità.

ABSTRACT


[Scopo] 

Lo scopo di questo studio è stato quello di indagare sull’efficacia dei programmi di esercizi da fare a casa per i pazienti con mal di schiena (LBP).
[Soggetti e metodi] 
I soggetti dello studio erano 49 pazienti con LBP cronico, volontari. Gli esercizi che erano stati specificamente modificati per i singoli pazienti sono stati prescritti per un periodo di quattro settimane e i volontari sono stati invitati a tornare per una valutazione di controllo alla fine di questo periodo. L’aderenza al piano di esercizi e la correttezza delle prestazioni, l’intensità del dolore, la disabilità, la resistenza e la flessibilità sono stati confrontati tra il pre e il post intervento e sono state studiate le correlazioni tra l’adesione all’esercizio fisico e la corretta esecuzione, con il punteggio di intensità del dolore, la resistenza, la disabilità e la flessibilità.
[Risultati] 
Ventiquattro pazienti (57,14%) non sono tornati per la valutazione del controllo. L’età media dei pazienti che hanno partecipato a questo test di controllo è stato di 43,24 ± 10,89 anni. Il tasso di aderenza del programma di allenamento a casa è stato di 54,10 ± 26,01% e il punteggio eseguito correttamente è stato 2,7 ± 1,9. Tutti i parametri erano migliorati alla valutazione finale; tuttavia, non esisteva alcuna correlazione tra i parametri.
[Conclusione] 
I clinici dovrebbero essere consapevoli del livello di adesione del paziente quando raccomandano esercizi a casa, e dovrebbero anche rendersi conto che gli esercizi potrebbero essere eseguiti in modo errato in un ambiente senza supervisione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here