L’alluce rigido: validazione del questionario FAOS.

314

L’alluce rigido si verifica nel 2,5% della popolazione oltre i 50 anni ed è la condizione artrosica più comune nel piede [,]. Una varietà di trattamenti per l’alluce rigido sono stati ben descritti in letteratura con le procedure operative più frequentemente eseguite, cheilectomia (pulizia articolare) e artrodesi, dimostrando buoni risultati a lungo termine [,]. Tuttavia, nessuno degli strumenti di outcome riferiti dal paziente utilizzati negli studi precedenti sull’alluce rigido è stato convalidato specificamente per questa patologia. La scala di valutazione clinica dell’American Orthopaedic Foot and Ankle Society (AOFAS), che è il punteggio più frequentemente riportato, è stata specificamente messa in discussione per il suo utilizzo nei disturbi dell’avampiede [,]. Una delle sue principali critiche è stata la forte enfasi posta sul dolore nel punteggio ponderato finale [,]. Ciò può potenzialmente influire sulla validità del punteggio AOFAS per una condizione come l’alluce rigido che non è sempre associata al dolore.

Al contrario, il risultato del piede e della caviglia (FAOS) è stato convalidato in precedenza nell’avampiede per l’alluce valgo e in altre condizioni della caviglia e del retropiede incluso il piede piatto, l’instabilità della caviglia e l’artrosi della caviglia [,,,]. Derivato dal punteggio delle lesioni e dell’artrosi al ginocchio (KOOS), il FAOS è un questionario composto da cinque sottoscale rilevanti per il piede e per la caviglia: dolore, sintomi, attività della vita quotidiana, attività sportive e ricreative e qualità della vita. L’obiettivo di questo studio è stato quello di convalidare il FAOS in pazienti con alluce rigido. Le proprietà psicometriche valutate includevano la validità del contenuto, la validità del costrutto, l’affidabilità e la reattività. La convalida della scala FAOS nel contesto dell’alluce rigido potrebbe fornire uno strumento alternativo per valutare gli esiti dei pazienti, sia nella pratica clinica che nella ricerca futura.

Metodi

Dal 2007 al 2013 sono stati inclusi nello studio 211 pazienti con alluce rigido (HR). Per la porzione di validità del progetto dello studio, 125 pazienti hanno completato un sondaggio in forma abbreviata 12 (SF-12) e FAOS. Quaranta ulteriori pazienti con HR sono stati sottoposti a questionari per valutare la rilevanza di ciascuna domanda FAOS relativa alla propria condizione di HR. L’affidabilità è stata valutata in 36 pazienti con HR tramite la somministrazione di un secondo FAOS in media 1 mese dopo il primo. In 55 pazienti, i punteggi FAOS preoperatori e postoperatori sono stati confrontati per determinare la reattività.

Risultati

Tutte le sottoscale FAOS hanno dimostrato coefficienti di correlazione moderati con il punteggio di funzionamento fisico, ruolo fisico, dolore corporeo e componente di salute fisica dell’SF-12, con tutte le sottoscale che dimostrano una scarsa correlazione con i domini relativi alla salute mentale dell’SF-12. La validità del contenuto era alta per tutti i punteggi FAOS, ad eccezione della sottoscala delle attività giornaliere. Tutte le sottoscale hanno ottenuto un’affidabilità test-retest accettabile con coefficienti di correlazione ≥0,72. Inoltre, tutte le sottoscale sono state classificate come sensibili al cambiamento nei pazienti postoperatori.

Conclusione

Questo studio dimostra un costrutto accettabile e la validità del contenuto, l’affidabilità e la reattività del FAOS per una problematica di alluce rigido. Grazie alla sua ampia applicabilità e validazione comprovata su più patologie del piede e della caviglia, la FAOS rappresenta una misura di esito centrata sul paziente che può essere utilizzata in modo affidabile per la valutazione dei pazienti con alluce rigido.

English Abstract

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti:

  1. Effetti di diverse tipologie dell’avampiede sulla stabilità posturale.
  2. La biomeccanica della caviglia.
  3. Effetti dell’alluce valgo sulla posizione del retropiede, sul dolore, sulla funzione e sulla qualità della vita nelle donne.
  4. Home Page

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here