RM e Hamstring durante esercizi di rinforzo nei giocatori di calcio d’elite.

383

Abstract

Il presente studio ha esaminato i muscoli degli Hamstring utilizzando la risonanza magnetica funzionale (MRI) nei giocatori di calcio d’élite durante l’allenamento della forza. Trentasei giocatori sono stati randomizzati in quattro gruppi, ognuno dei quali ha eseguito un Nordic Hamstring, un Flywheel leg-curl, un Russian belt e un’estensione di anca in conic-pulley. Lo spostamento del tempo di rilassamento trasversale (T2 ) da pre-post-RM è stato calcolato per i muscoli bicipite femorale capo lungo (BFl) e breve (BF), semitendinoso (ST) e semimembranoso (SM) nelle aree prossimale, media e distale della lunghezza di ogni singolo muscolo.

I valori di T2 sono aumentati sostanzialmente dopo il Flywheel leg curl in tutte le regioni del BFl (da 9 ± 8 a 16 ± 8%), BF (41 ± 6-71 ± 11%) e ST (60 ± 1-69 ± 7 %). Il Nordic Hamstring ha indotto una T2 in sostanziale aumento in tutte le regioni dei BF (13 ± 8-16 ± 5%) e ST (15 ± 7-17 ± 5%). I valori T2 dopo il deadlift russo sono sostanzialmente aumentati in tutte le regioni del BFl (6 ± 4-7 ± 5%), ST (8 ± 3-11 ± 2%), SM (6 ± 4-10 ± 4%) e nelle regioni prossimale e distale del BF capo breve (6 ± 6-8 ± 5%). I valori di T 2 sono sostanzialmente aumentati dopo l’estensione dell’anca in conic-pulley solo nelle regioni prossimale e media del BF capo lungo (11 ± 5-7 ± 5%) e ST (7 ± 3-12 ± 4%).

La rilevanza di tale utilizzo inter e intra-muscolare basato sulla risonanza magnetica nella progettazione di un allenamento di resistenza ha lo scopo di migliorare la funzione dei muscoli posteriori della coscia e prevenire le lesioni degli Hamstring nei giocatori di calcio d’élite.

Introduzione

Gli strappi muscolari degli Hamstring sono le lesioni muscolari più comuni nei giocatori di calcio maschili e sono associate ad una significativa perdita di tempo e alti costi finanziari per il giocatore e le squadre. Pertanto, adeguati processi di prevenzione e riabilitazione sono di grande importanza in questo gruppo di coorte.

I meccanismi predominanti di lesione degli Hamstring nel calcio si verificano durante la corsa ad alta velocità e / o gli sforzi di accelerazione, o durante i movimenti con grandi escursioni articolari (es. Lesioni da stiramento) come calci in alto, cambi di posizione e tackle scivolato. Le lesioni degli Hamstring nel calcio più comunemente coinvolgono la giunzione prossimale del complesso muscolo-tendineo (MTJ) del capo lungo del bicipite femorale, che rappresenta circa il 60-85% di tutte le lesioni.

Si ritiene che l’insorgenza di tensioni muscolari dei muscoli posteriori della coscia nel calcio sia correlata alla presenza di azioni eccentriche ripetitive ad alta forza, come quelle osservate durante la corsa ad alta velocità, dove le richieste di allungamento poste sul muscolo potrebbero superare i limiti meccanici del tessuto. È stato quindi proposto di aumentare la forza eccentrica dei muscoli posteriori della coscia come metodo per prevenire le lesioni agli Hamstring.

Gli studi hanno riportato che cambiamenti nella morfologia (ad esempio, area trasversale anatomica, spessore muscolare) e architettura (ad esempio, lunghezza del fascicolo, angoli di forza) in risposta all’allenamento di resistenza si verificano in modo non uniforme lungo la lunghezza del muscolo. Questo adattamento muscolare non uniforme all’esercizio di resistenza è particolarmente vero per l’allenamento eccentrico. Il cambiamento non uniforme nella morfologia e nell’architettura dei muscoli dopo un intervento di allenamento è stato attribuito all’attivazione muscolare specifica della regione valutata dal tempo di rilassamento trasversale (T2 ) delle immagini di risonanza magnetica funzionale (fMRI) durante la sessione di allenamento.

Diversi studi hanno riportato un uso muscolare disomogeneo entro e tra i quattro muscoli del complesso dei muscoli della coscia durante alcuni esercizi di resistenza comunemente impiegati nella prevenzione e nella riabilitazione dei ceppi muscolari degli hamstring nei calciatori. Ad esempio, Mendiguchia et al. (2013) hanno esaminato 15 diverse sezioni di MR durante l’affondo in avanti e il leg curl in eccentrica che mostra che il leg curl delle gambe preferiva mirare al ST, mentre l’affondo preferiva mirare alla porzione prossimale del BFl. Gli stessi autori hanno riportato un utilizzo muscolare non uniforme derivato dalla RM nell’esercizio del Nordic Hamstring, con un uso preferenziale del ST e BF. Kubota et al. (2007) hanno riscontrato un maggiore utilizzo delle regioni prossimale e centrale rispetto alla regione distale del ST in seguito ad un esercizio di leg curl con gambe inclinate eseguito in eccentrica. Complessivamente, le differenze di utilizzo dei muscoli specifici per l’esercizio fisico suggeriscono che specifici adattamenti morfologici e architettonici potrebbero essere indotti con la combinazione di diversi esercizi per gli Hamstring.

Tuttavia, quegli studi precedenti non hanno indagato l’uso dei muscoli in giocatori di calcio professionisti che eseguono esercizi di rafforzamento contemporanei attualmente impiegati per migliorare la funzione muscolare degli ischiocrurali e / o prevenire e riabilitare le lesioni muscolari degli ischiocrurali. L’alto tasso di infortuni dei muscoli posteriori della coscia nei giocatori di calcio contemporanei, e il fatto che il lavoro in eccentrica degli estensori dell’anca e dei flessori delle ginocchia è stato considerato un fattore di rischio per il ceppo dei muscoli posteriori della coscia, sostengono la logica che la forza dei muscoli posteriori della coscia dovrebbe essere considerata una componente importante di qualsiasi programma di allenamento per i giocatori di calcio.

Determinare l’uso muscolare specifico della regione con degli esercizi profilattici e terapeutici comunemente utilizzati nei giocatori di calcio d’élite è importante per progettare il tipo di allenamento di resistenza che può essere più efficace per migliorare la qualità dei muscoli ischiocrurali e quindi prevenire le lesioni iniziali o ricorrenti del bicipite femorale all’interno di questa coorte. Nello specifico, i programmi di allenamento di resistenza mirati alla prevenzione degli infortuni integreranno idealmente gli aspetti regionali di utilizzo muscolare più simili alle condizioni associate al trauma, in modo tale che l’atleta possa ottimizzare i guadagni di forza funzionale e ridurre al minimo il rischio di lesioni future.

In questo studio si passano in rassegna alcuni esercizi di potenziamento selezionati in eccentrica e comunemente usati per prevenire e / o riabilitare gli infortuni al bicipite femorale nei giocatori di calcio d’élite.

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti:

  1. Attivazione muscolare del quadricipite e degli hamstring durante il ciclo della pedalata, misurata con elettromiografia intramuscolare.
  2. L’effetto dell’età sulle proprietà passive della muscolatura dopo un programma di stretching degli hamstring di 10 settimane.
  3. Le lesioni degli Hamstring.
  4. Ultimi Articoli

 

RM e Hamstring
RM e Hamstring

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here