Posizione ed intensità dello stretching

265

ABSTRACT

Gli esercizi di stretching per aumentare la gamma di movimento (ROM) delle articolazioni sono spesso utilizzati da allenatori sportivi e professionisti medici per migliorare le prestazioni e la riabilitazione. La capacità dei tessuti connettivi e muscolari di cambiare la loro architettura in risposta allo stretching è importante per la loro corretta funzione, riparazione e prestazioni. Data la scarsità di dati rilevanti in letteratura, questa revisione ha esaminato due elementi chiave dello stretching:

  • l’intensità dello stiramento,
  • la posizione dello stiramento;

e il loro significato per ROM, indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata (DOMS) e infiammazione in diverse popolazioni.

Una ricerca di tre database, Pub-Med, Google Scholar e Cochrane Reviews, ha identificato 152 articoli, che sono stati successivamente classificati in quattro gruppi: atleti (24), clinici (29), anziani (12) e popolazione generale (87). L’uso di diverse popolazioni ha facilitato un esame più ampio delle componenti di stretching e dei loro effetti. Tutti i 152 articoli contenevano informazioni riguardanti la durata, la frequenza e la posizione di stiramento, mentre solo 79 riferiti all’intensità dello stretching e 22 di questi 79 studi erano considerati di alta qualità.

Sembra che l’intensità dello stretching sia relativamente poco studiata, e l’importanza della posizione del corpo e la sua influenza sull’intensità dell’allungamento, è in gran parte sconosciuta. In conclusione, questa revisione ha evidenziato le aree per le ricerche future, tra cui l’intensità e la posizione di stiramento e il loro effetto sul tessuto musculo-tendineo, in relazione alla sensazione di dolore, indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata, infiammazione, nonché sulla salute e sulle prestazioni muscolari.

English Abstract

Full English Version PDF

Potrebbe interessarti:

  1. PNF e DOMS: effetti dello stretching sul dolore muscolare ad insorgenza ritardata.
  2. Gli effetti acuti dell’estratto di zenzero sui sintomi biochimici e funzionali del dolore muscolare ad insorgenza ritardata.
  3. Effetto immediato dello stretching e degli ultrasuoni sull’elasticità e sulla propriocezione degli Hamstring.
  4. Ultimi Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here